Share with your friends










Inviare
More share buttons
 In Forlì-Cesena

Si tratta per lo più di aziende individuali e con meno di 10 dipendenti

La produzione delle imprese di costruzioni della provincia di Forlì-Cesena a dicembre 2016 è risultata in calo dello 0,2% rispetto all’anno precedente. Nello stesso periodo sono però aumentati i costi per la realizzazione di fabbricati dell0 0,3%.

Ma quante sono le aziende in questo settore e dove si trovano?

Il grafico in alto risponde alla prima domanda, mostra infatti quante siano state le scorso anno le attività edilizie in tutta la provincia e le divide per categoria di società.

Ad esempio le imprese individuali che hanno realizzato lavori di costruzione sono state 3.346, mentre gli studi di ingegneria civile con la stessa natura giuridica sono stati 20. Ci sono state poi 485 aziende edilizie individuali.

La maggiore parte delle imprese  edilizie ha optato per formare società di capitale, sono state 520. Le cooperative nel settore costruzioni invece sono state solo 56, ancora meno sono stati poi i consorzi (circa 20).

Il grafico in basso tenta di mappare i luoghi in cui sono nate le aziende di costruzioni a Forlì Cesena e gli studi di ingegneria della provincia.

Circa metà delle imprese di costruzioni a Forlì e Cesena

Nelle 2 città più popolose, Forlì e Cesena, si sono concentrate il 48,63% delle attività prese in considerazione. In provincia infatti lo scorso anno sono state censite quasi 5 mila e 700 attività, quelle delle due città sono state circa 2 mila e 800. Le imprese di costruzioni a Forlì sono state 1.571, mentre quelle di Cesena sono state 1.198.

Nei piccoli centri alta concentrazione di aziende

Tra le altre città della provincia quelle che hanno registrato la maggiore presenza di attività edilizia sono state: Cesenatico, con oltre 500 imprese, e Savignano sul Rubicone 318. Nel piccolo centro di Premilcuore, appena 800 abitanti ci sono state 5 aziende di costruzione. Una concentrazione anche maggiore di imprese edilizie è stata registrata a Portico e San Benedetto. Il paese in questione è anche più piccolo di Premilcuore, i residenti in questo centro sono stati 756. Le imprese attive nel settore delle costruzioni invece sono state 15, 1 ogni 50 abitanti.

Solo 4 le attività con più di 100 lavoratori

Ben 3.588 imprese sono state quelle composte da un unico dipendente e altre 1.500 circa sono state le attività che hanno impiegato tra i 2 e i 9 addetti. C’è stata nel 2016 un’unica impresa che ha dato lavoro a più di 250 persone, mentre quelle da 100-249 addetti sono state solamente 3. Il settore costruzioni forlivesi è stato quindi caratterizzato da piccole attività con meno di 10 lavoratori.  Ci sono state anche quasi 500 imprese che sono risultate non aver nessun impiegato.

I dati si riferiscono al: 2016

Fonte: Infocamere

Leggi anche:

In un anno morte più di 2 mila imprese

Imprese under 35: la provincia è l’ultima in Italia

Economia: in calo del 3% i ricavi del settore calzature

Share with your friends










Inviare

Commenti

Start typing and press Enter to search