Share with your friends










Inviare
More share buttons
 In Ferrara

I ricavi dello scorso anno per l’Abbazia e il Museo hanno superato i 199 mila euro

I musei e le aree monumentali di Ferrara lo scorso anno hanno staccato più di 159 mila biglietti. Il grafico in alto mostra la suddivisione dei visitatori per tipologia di struttura selezionata e tra paganti e non.

Ad esempio i turisti dei musei ferraresi che hanno regolarmente pagato il biglietto di ingresso sono stati 37.927. Sono stati circa 10 mila in meno di coloro che invece hanno visitato le stesse strutture gratis.

Gli introiti complessivi per il 2016 dei tre musei inclusi nella rilevazione del Mibact hanno superato gli 87 mila euro. Un’inezia rispetto a quelli realizzati dalle strutture archeologiche presenti nel ferrarese. La colonna gialla che spicca sulla destra infatti arriva quasi a 200 mila euro, sono stati questi i ricavi del Complessi monumentali di Ferrara. In termini di visite questa cifra è stata il prodotto di 73.776 biglietti staccati.

Quali sono stati i monumenti e i musei più visitati a Ferrara?

Presto detto. Ecco i dati Mibact sui visitatori per aree archeologiche e musei nel 2016.

Il grafico in basso mostra la classifica dei 4 istituti e complessi museali e artistici più frequentati dai turisti. In realtà in provincia di Ferrara ci sono 6 strutture tenute d’occhio dal Ministero, ma per due di queste non ci sono dati statistici disponibili. Una è Casa Minerbi Del Sale, un palazzo del Trecento, l’altra è la necropoli romana di Voghenza, un complesso databile tra la metà del I secolo d.C. alla metà del III.

Per quanto riguarda invece le altre 4 strutture, ecco la classifica dei musei più visitati a Ferrara lo scorso anno.

Con 73.776 visitatori sono state l’Abbazia di Pomposa e Museo Pomposiano ad ottenere il primo posto. Si di un’Abbazia benedettina del VI-VII secolo.

Al secondo posto tra i musei più visitati a Ferrara c’è stata la Pinacoteca nazionale, gli ingressi registrati sono stati più di 45 mila che hanno portato nelle casse del museo quasi 41 mila euro. Il terzo posto è andato invece al Museo archeologico di Ferrara, in questo caso le visite totali sono state 23.756 per oltre 31 mila euro di introiti.

Infine il Museo di Casa Romei ha avuto più di 15 mila visite in un anno e ha incassato circa 15 mila euro nel 2016.

I dati si riferiscono al: 2016

Fonte: Mibact

Leggi anche:

I numeri della provincia di Ferrara

Share with your friends










Inviare

Commenti

Start typing and press Enter to search