Share with your friends










Inviare
More share buttons
 In Ravenna

In 15 anni i provvedimenti sono passati da 125 a 247. Le ingiunzioni su del 52%

Reggio Emilia ha vissuto una vera e propria emergenza sfratti. È un  caso isolato o anche in altre province il numero di sgombri è aumentato drasticamente negli ultimi anni?

Gli sfratti eseguiti a Ravenna

Il grafico qui in alto rende subito evidente come quella reggiana non sia un’eccezione. Le richieste di sfratto a Ravenna tra il 2000 e il 2015 – ultimo dato disponibile – sono raddoppiati (+52,18). Si è passati infatti da 198 domande a oltre 410. E i dati del 2015 sono solo parziali, quindi la differenza potrebbe essere anche più ampia. Nel 2014 ad esempio i casi registrati sono stati 525.

L’anno in cui sono state avanzate il maggior numero di richieste è stato il 2011, si è arrivati a 632 ingiunzioni di sfratto. Da allora però c’è stata una progressiva diminuzione dei casi.

Nel grafico si notano due colori, il rosso rappresenta gli sfratti effettivamente messi in atto. Le esecuzioni sono state il 49,4% in più in 15 anni. Nel 2000 i provvedimenti portati a termine sono stati 125. Nel 2015 gli sfratti eseguiti invece sono stati 247 – anche in questo caso il dato è ancora parziale. L’anno di inferno per gli inquilini morosi è stato il 2014, sono stati infatti 343 gli sfratti esecutivi in quel periodo.

La morosità degli inquilini è stata la prima causa di questi provvedimenti. Infatti il mancato pagamento del canone è stato il motivo 188 provvedimenti nel 2000 e di 402 nel 2015.

Sono state sfrattate 6,3 persone ogni 10 mila residenti

Il grafico in chiusura mostra quale sia stato il numero di sfratti ogni 10 mila abitanti nella provincia. Come si nota da numero di casette è cresciuta la proporzione tra abitanti e numero di sgombri eseguiti.

Se nel 2000 gli sfrattati sono stati poco più di tre ogni 10 mila residenti, in 9 anni si è arrivati ad una media di 8 persone su 10 mila. E il 2009 come si è visto non è stato neanche il momento peggiore.

Nel 2011 infatti si è arrivati quasi a nove sfratti. È stato il 2014 l’anno del picco negativo, si è arrivati ad 8,8 sfrattati ogni 10 mila cittadini.

I dati si riferiscono al: 2000-2015

Fonte: Unioncamere Emilia Romagna – Istat

Leggi anche: 

 

Share with your friends










Inviare

Commenti

Start typing and press Enter to search