Share with your friends










Inviare
More share buttons
 In Ravenna

In 30 anni gli emigranti sono sempre di più, mentre gli immigrati sono diminuiti

Il grafico in apertura mostra l’andamento del tasso di emigrazione e di quello dell’immigrazione nel comune di Ravenna. I dati partono dal 1997 e ricostruiscono i movimenti migratori fino allo scorso anno.

Gli immigrati a Ravenna

Quanti sono stati gli immigrati attratti dalla città in un trentennio? Il tasso di immigrazione, rappresentato dalle colonne verdi, rende conto del numero di persone che si sono trasferite in città in rapporto al numero di residenti. Per la precisione il tasso indica il numero di immigrati a Ravenna ogni 1000 abitanti.

Nel 1997 era solo di circa 18 immigrati ogni 1000 ravennati, nel 2003 è pressoché raddoppiato arrivando a 34,4. È stato però il 2008 l’anno in cui il rapporto tra residenti e immigrati a Ravenna è stato più alto. Negli ultimi anni questa cifra è tornata a scendere fino ad uno dei livelli più bassi toccati dal 1997 al 2016, infatti il tasso di immigrazione lo scorso anno è stato di 24,2 per mille ravennati.

Il tasso di emigranti ogni 1000 residenti

Le colonne rosse sono invece la rappresentazione dei trasferimenti dei ravennati negli stessi anni. Trent’anni fa solo 10,6 residenti hanno lasciato Ravenna per cercar fortuna altrove. In un trentennio la situazione è molto cambiata. La crescita degli emigranti è stata consistente. Già nel 2001 infatti la quantità di emigranti da Ravenna era salita a 17,3, per poi scendere, anche se non di molto, negli anni successivi. Nel 2006 poi ha superato i 18 emigranti ogni 1000 abitanti.

L’anno dell’espatrio per i ravennati è stato però successivo alla crisi economica, infatti come si può notare il picco tra le colonne rosse è stato raggiunto il 2013. Quell’anno il tasso di emigrazione è stato di 28 per mille residenti. Nello stesso periodo in cui i ravennati hanno abbandonato la città anche gli immigrati sono diminuiti. L’anno successivo il tasso è calato di circa 10 unità (17,7 ogni 1000 residenti), ma subito dopo è tornato a crescere. Infatti nel 2015 e nel 2016 il tasso di emigranti ha superato di nuovo quota 20 ogni 1000 ravennati.

I dati si riferiscono al: 1997-2016

Fonte: Comune di Ravenna

Leggi anche:

A Ravenna si vive meglio che in Italia

In 20 anni i giovani ravennati saranno l’8% in meno

 

Share with your friends










Inviare

Commenti

Start typing and press Enter to search