Share with your friends










Inviare
More share buttons
 In Modena

Questa la cifra necessaria a completare i 250 interventi programmati

A Modena sono in atto 49 interventi per la ricostruzione post-sisma. Di questi solo 13 sono già in fase di conclusione, mentre il 51% sono ancora in corso e altri 11 sono allo stato di progettazione.

Il grafico in alto mostra inoltre quanti sono i lavori necessari, quelli previsti dal piano di ricostruzione.

In totale per rimettere in sicurezza tutti gli edifici e le strutture danneggiate dal sisma saranno necessari 249 interventi. Sono suddivisi tra quelli previsti dal programma di ricostruzione, quelli del piano delle opere pubbliche e quelli già in attuazione. Il terremoto del 2012 ha colpito 54 comuni in Emilia Romagna e 4 capoluoghi di provincia.

La ricostruzione post sisma a Modena

Tra gli edifici più colpiti e che avranno bisogno di lavori molto costosi e importanti ci sono gli ospedali e le università e le scuole della città. Il grafico in basso mostra i costi degli interventi suddivisi per tipologia di struttura.

Ad esempio per le case per anziani, il policlinico di Modena e le altre strutture sanitarie sono in programma 17 interventi, altri 16 sono stati quelli previsti dal piano e solo 7 sono quelli già in attuazione. In tutto per questi lavori saranno spesi 80.729.021 euro. Per gli interventi già in corso l’importo finanziato è stato di 76 mila euro.

Il secondo gruppo per numero di lavori e per importi è stato quello degli istituti scolastici e delle università. In questo caso si tratta di 59 opere per un costo complessivo che si aggira intorno ai 43 milioni e mezzo di euro. Gli interventi già in corso d’opera sono 12 e gli importi finanziati sono circa 4 milioni.

Oltre 59 le chiese e i monasteri danneggiati

Molto nutrito anche il gruppo di lavori necessari a preservare e rimette in sicurezza le chiese e gli edifici religiosi del comune. La ricostruzione post sisma a Modena per questo tipo di strutture prevede 59 cantieri per una spesa totale di circa 34 milioni e 750 mila euro. Sono già stati finanziati 8 progetti per un importo complessivo di 5 milioni di euro.

Non solo il patrimonio religioso ha subito danni, anche diverse strutture del patrimonio culturale cittadino sono state colpite dal terremoto. In questo settore la ricostruzione post sisma a Modena ha programmato 23 lavori, di cui 6 già in corso. La spesa per questi lavori si aggira intorno ai 13 milioni e 750 mila euro.

I dati si riferiscono al : 2016

Fonte: Regione Emilia Romagna

Leggi anche:

Lavori pubblici: spesi più di 64 milioni in 3 anni

Share with your friends










Inviare

Commenti

Start typing and press Enter to search